Archivi tag: legalità

“La legalità dei fatti concreti”

Maria FerrucciCosì la sindaca Maria Ferrucci risponde ad alcuni esponenti politici che ieri sera, in apertura del question time, hanno accusato la Giunta di non mettere in pratica i principi della legalità

(17 febbraio 2015) – “Oltre all’inaccettabile e irrispettosa modalità urlata e antidemocratica, credo che la maggior parte dei presenti non conosca Corsico e le azioni che, concretamente, stiamo portando avanti da un quinquennio”: così la sindaca Maria Ferrucci replica a un gruppo di persone che ieri sera, in apertura del question time, verso le 19.40, ha manifestato alzandosi in piedi e chiedendo alla Giunta comunale di non fare affidamenti diretti per i lavori pubblici o l’acquisto di beni e servizi.
“Le procedure previste sono messe nero su bianco nel nostro piano triennale dell’anticorruzione – prosegue la sindaca – approvato all’inizio dell’anno scorso. E, giusto per ricordarlo e per precisarlo a chi non conosce da vicino le azioni dell’Amministrazione di Corsico perché vive o fa il consigliere e l’assessore in altri Comuni, fin dall’aprile 2014 tutti gli affidamenti, sia diretti sia fatti tramite gara, avvengono con il criterio della rotazione: la stessa ditta non può svolgere lavori del medesimo tipo per due volte di seguito”. Aspetti che possono essere verificati da chiunque, visto che tutte le gare sono pubblicate in un’apposita sezione del sito.

Procedure standardizzate per ridurre il rischio corruzione
“Inoltre – prosegue la sindaca – abbiamo scelto la massima trasparenza per tutte le procedure, standardizzandole e utilizzando la piattaforma pubblica regionale Sintel, garantendo così il controllo diretto e in ogni fase di ciascun affidamento. Questa è la legalità nei fatti”.

Anticipate di sette mesi le gare elettroniche
E ancora: sebbene la legge preveda che la selezione attraverso il mercato elettronico delle aziende incaricate di lavori pubblici debba diventare obbligatoria a partire da luglio 2015, la Giunta Ferrucci ha già fatto ricorso dal 2014 alla modalità di acquisto su piattaforma elettronica come misura preventiva.

Contro le infiltrazioni mafiose
La sindaca ha anche voluto costituire uno specifico gruppo di lavoro, nell’ambito del tavolo “CorsicoLegalità”, che ha rivisto completamente le procedure di appalto, rendendole molto più stringenti rispetto al passato e riducendo sensibilmente qualsiasi margine di discrezionalità. Intervenendo anche sui subappalti. I dirigenti e i funzionari del Comune che vi hanno lavorato hanno messo a punto un sistema che riduce il rischio di infiltrazioni della criminalità organizzata e di formazione di cartelli di imprese (per esempio con la rotazione).

Prevenire e contrastare le mafie: il ruolo degli enti locali

 

caduti 093Corsico - Anche la sindaca di Corsico Maria Ferrucci ha partecipato alla seconda giornata di formazione di “Prevenire e contrastare le mafie: il ruolo degli enti locali”, percorso di corsi gratuiti rivolti agli amministratori locali e ai cittadini organizzato dal Comune di San Giuliano Milanese e Avviso Pubblico.

L’incontro – incentrato sul tema “Controlli, obiettivi, trasparenza e valori” – si è tenuto sabato 24 maggio, dalle ore 9.30 alle 12.30, a San Giuliano Milanese, nello Spazio cultura – sala Previato, in piazza della Vittoria 2. E’ intervenuto Andrea Ferrarini, consulente organizzativo in sistemi di gestione del rischio di reato, che ha fornito suggerimenti operativi e riflessioni per un’efficace attuazione dei piani triennali di prevenzione della corruzione nei Comuni.
di
Claudio Trementozzi
Uff. Stampa Comune di Corsico